...chi siamo...


Il collettivo Green Brötz nasce nel 2011 da un incontro tra realtà geograficamente distanti come Torino, Napoli, Roma, Göteborg , Matera e una comune esigenza estetico-espressiva. 
I membri del collettivo sono tutti musicisti con il comune desiderio di interagire con altre forme artistiche.  
Sin dalla denominazione scelta, si è voluto omaggiare e trarre ispirazione dal Brötz, collettivo di improvvisatori residente in Svezia a Göteborg, la cui frequentazione ha costituito un’esperienza fondamentale per alcuni di noi. Attualmente i membri del collettivo sono Luigi Bozzolan (pianoforte), Biagio Orlandi (sassofoni) ed Alessandra Bossa (pianoforte ed elettronica). Il Green Brotz Turin, fino ad ora, ha collaborato con artisti, istituzioni e festival quali: Gino Robair, Achille Succi, Eugenio Colombo, Stefano Bassanese, Conservatorio di Musica “G.Verdi” di Torino, Green Box, Festival “Eterne partenze” 2012 di Bologna, Biblioteca Civica Musicale “A. Dalla Corte” di Torino, Gianni Lenoci, Martin Mayes, Officine Bohemien. 


Il Green Brotz Turin da oltre un anno, propone sul territorio concerti, performance, conferenze e seminari. 

Attualmente è in corso la rassegna “BoBò – Appuntamenti sonori ed altre storie” in collaborazione con le Officine Bohemien di Torino a cura di Green Brotz Turin.
La programmazione del Green Brötz Turin prevede incontri a scadenza mensile. 


Musicisti, visual artist, scrittori, attori, danzatori, cineasti e altre tipologie di artisti, che vogliano proporre progetti di arte improvvisata coerenti con l'estetica del collettivo, sono invitati a scriverci all’indirizzo greenbrotz@gmail.com


Membri fondatori :
 
Luigi Bozzolan
Alessandra Bossa
Biagio Orlandi
Michele Anelli
Erika Sollo


...successivamente:

 
Fabrizio Bozzi Fenu
Mauro Basilio